Vai ai contenuti

Menu principale:

Riflessioni sull'ultima Conferenza distrettuale

Chiese evangeliche valdesi di Bordighera-Vallecrosia Sanremo Imperia
Pubblicato da in Riflessioni ·
Ringrazio la mia /nostra comunità per avermi dato la possibilità di partecipare come deputata a questa riunione che si è svolta nei giorni del 19. al 21.06.15 a Torre Pellice. Voglio riportare qui in poche parole gli argomenti trattati e la mia impressione personale dell'incontro. L'apertura della riunione era il Venerdì sera, e per motivi tecnici a casa mia (per l' invio di un curriculum di lavoro per me) mi sono potuta aggregare solo all'ora di cena, dopo che giusto giusto sono riuscita ancora a prendere camera e conoscere una delle mie vicine di letto.....dopo di che continuava il programma di lavoro con canto e meditazione iniziali seguito di informazioni generali su orario, organizzazione ecc.
Il Sabato cominciava con la lettura degli atti, un altro momento di riflessione biblica in seguito, e dopo la discussione rispetto a certi argomenti tra tutti, si è svolta- in seconda mattinata- un lavoro in quattro gruppi (e sotto-gruppi) il che si può considerare una facilitazione alla partecipazione individuale. In seguito si parlava soprattutto degli argomenti “conflitti nelle chiese”, “evangelizzazione”, “finanze/contribuzioni” - tematiche di cui è auspicato che verranno discusse possibilmente anche nelle comunità- mentre il programma serale veniva presentato da Maria Bonafede (ex moderatora) parlando del nuovo statuto FCEI (federazione delle chiese evangeliche in Italia) e del progetto “HOPE” per l'accoglienza degli rifugiati in Sicilia. L'inizio della domenica era di nuovo dedicato alla lettura degli atti, poi all'elezione dei membri per la commissione esecutiva distrettuale CED), per il seggio e la commissione d'esame conferenza distrettuale 2016 come anche per il deputato al sinodo 2016 ... a metà mattinata invece era prevista la partecipazione al culto locale nel vicino Tempio valdese - un bellissimo culto accompagnato dall'organo suonato da un giovane pastore, in una chiesa pienissima, che era una grande gioia!!! A elezioni completate c'era ancora il pranzo comunitario (per chi non doveva scappare via già prima) dopo di che rimaneva solo di salutarsi, di scambiare ancora qualche indirizzo o numero di telefono per incontrarsi possibilmente di nuovo nel futuro, sia a Torre Pellice o altrove... RIFLESSIONE CONCLUSIVA Essendoci stata anche un po' stressata, sono andata comunque molto volentieri a questo incontro, organizzato da tante persone delle nostre chiese con molto impegno ed entusiasmo. Mi ha dato da un lato l'occasione di conoscere meglio l'organizzazione della mia chiesa e di poterci riflettere anch'io insieme a fratelli e sorelle, e dall'altro lato vedo le riunioni ricorrenti di questo tipo anche come grande occasione di incontrare delle persone sia di vecchia o nuova conoscenza, magari pure rispetto al proprio territorio, e per ciò questa volta tra di loro anche il pastore, che ci era ancora sconosciuto, Jonathan Terino, il quale si sta occupando delle nostre tre comunità del ponente Ligure - un grande “benvenuto” per lui!!!   


Torna ai contenuti | Torna al menu